Fiera della Formazione UniZEB: studenti e aziende si incontrano

UniZEB, il nostro progetto universitario multidisciplinare e permanente, volto alla realizzazione di un Living Lab sugli Zero Energy Buildings, ha organizzato la prima Fiera della Formazione in cantiere per permettere uno scambio di conoscenze e competenze tra il mondo universitario e quello aziendale.
Fiera della Formazione organizzata da UniZEB

Formazione e innovazione come denominatore comune

Dopo l’inaugurazione della platea dell’edificio-laboratorio ideato e progettato dal team, avvenuta nel luglio del 2021, UniZEB ha organizzato una Fiera della Formazione in cantiere per consentire uno scambio di conoscenze e competenze tra aziende e università. L’evento è stato pensato per permettere una condivisione di know how tra le aziende e gli studenti di ingegneria civile, edile e ambientale e industriale, ma anche a tutti coloro che sono interessati al mondo dell’edilizia sostenibile. Grazie al progetto UniZEB gli studenti possono interfacciarsi con il mondo professionale in maniera più concreta e per questo motivo si è voluto creare un momento di condivisione tra compagni per riflettere sulle opportunità offerte da UniZEB e, allo stesso tempo, un confronto con le aziende sponsor del progetto. Queste, credendo nell’importanza della formazione, hanno accolto l’invito con entusiasmo e si sono dimostrate disponibili nel dialogare con gli studenti partecipanti.

Illustrazione delle caratteristiche e del funzionamento di un prodotto

Gli spazi espositivi: ce n’era per tutti i gusti

La fiera si è svolta in tre diversi spazi della Scuola Edile di Padova (che ospita tuttora il cantiere UniZEB) in modo da consentire diversi tipi di interventi: il cantiere stesso, che per l’occasione ha ospitato un maxi-schermo con video e foto e gli elaborati (architettonico-strutturale, termotecnico ed elettrico), corredati da foto e tavole che mostravano passo dopo passo la progettazione e lo sviluppo del cantiere. Inoltre, al suo interno sono stati organizzati tour guidati da professori e membri di UniZEB al fine di ragionare sulla progettazione della casa.  

Un membro del team UniZEB illustra le tavole tecniche agli studenti all’interno del cantiere UniZEB

Un secondo spazio è stato collocato nel piazzale frontale alla casa,  trasformato in un parco espositivo-didattico dove si è sviluppato il dialogo diretto tra studenti e general, technical o marketing manager di imprese innovative e all’avanguardia che credono nel nostro progetto, le quali hanno presentato manuali e campioni. Infine, nell’Aula Magna della Scuola Edile, le aziende espositrici si sono potute focalizzare sui  propri prodotti (progettati e installati in opera) e sistemi tecnologici, con workshop formativi mirati che permetteranno ai futuri professionisti del settore di confrontarsi con imprese che operano nell’ottica della sostenibilità.

Studenti in tour nel cantiere UniZEB

Un unico obiettivo: il dialogo

Da un’indagine svolta da parte dell’Area Stategy di UniZEB tra i partecipanti all’evento, ciò che è stato più apprezzato è il contesto di dialogo tra i due mondi – universitario e professionale -che si è creato durante la Fiera e che ha permesso agli studenti di toccare con mano il futuro lavorativo. I ragazzi si sono ritenuti molto soddisfatti della disponibilità dei professionisti delle aziende nell’aiutarli a comprendere i loro prodotti in modo coinvolgente sia i più esperti, grazie alla spiegazioni più tecniche, sia i meno, dal momento che tutto si svolgeva nell’informalità. Gli esempi concreti sull’utilizzo dei vari prodotti hanno permesso agli studenti di avere un’idea chiara sulla realizzazione di progetti innovativi, stimolando curiosità ed enfatizzandone l’aspetto formativo. 

Anche le aziende intervistate durante la giornata hanno condiviso l’idea dell’importanza del dialogo con gli studenti e della creazione di contesti in cui essi possano confrontarsi con dei professionisti del settore, riferendosi ad un investimento sul loro futuro. La contaminazione, inoltre, viene ritenuta un valore aggiunto; per questo, le aziende collaboratrici credono nel dialogo tra università e mondo professionale, il quale spesso sfocia in idee innovative e nuove sinergie. Hanno dunque considerato l’ambiente della fiera positivo anche per le aziende stesse che, potendo vedere in questa occasione la casa di UniZEB e la sua evoluzione nel tempo, hanno potuto toccare con mano il lavoro di squadra svolto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*